donna con capelli neri

Come mantenere i capelli puliti più a lungo

Ti piacerebbe che i tuoi capelli restassero puliti più a lungo? Oggi voglio condividere con te i trucchi che metto in pratica io stessa. Piccole accortezze che pian piano ho trasformato in abitudini e rientrano ormai nella mia haircare routine.

Ecco di cosa ti parlerò in questo nuovo articolo:

Come lavare i capelli per averli puliti più a lungo

  • Il momento del lavaggio dei capelli è importante

Non andare di fretta, prenditi del tempo. Lo so, sei sempre di fretta, ti capisco perfettamente, credimi. Entri in doccia e dopo 5 minuti sei già fuori perché devi finire di lavorare o gestire la famiglia.

Piuttosto che lavare i capelli di fretta, aspetta di avere a disposizione una mezz’ora per te, magari prima di andare a dormire. E approfittarne per rilassarti e coccolarti.

Ti assicuro che qualche minuto in più e l’uso dei prodotti giusti, non solo ti permetteranno di avere capelli più puliti, ma lo resteranno più a lungo.

  • Introduci nella tua haircare routine un prodotto adatto al pre shampoo:

Sceglilo in base alla tua tipologia di cuoio capelluto. Sono referenze formulate per essere usate appunto prima dello shampoo: ad esempio uno scrub oppure un trattamento/maschera da massaggiare in cute.

Ti suggerisco di alternare le due referenze in questo modo:

Ogni 7-10 giorni usa lo scrub, ti aiuterà a pulire alla perfezione il cuoio capelluto e a rimuovere, meglio dello shampoo, le cellule morte e i residui di prodotti cosmetici.

Le altre volte che lavi i capelli invece applica il trattamento per il cuoio capelluto, prodotti formulati appositamente per essere applicati in cute, quindi fai attenzione a non usare una maschera nutriente per le lunghezze. Sono appunto formulazioni diverse. Esistono trattamenti che ti aiutano a lenire e nutrire un cuoio capelluto troppo secco o con forfora. Altri invece riequilibrano il cuoio capelluto grasso. Altri ancora sono specifici per la sensibilità cutanea. Di cosa ha bisogno il tuo cuoio capelluto?

Qualunque maschera tu abbia scelto lasciala agire 5 minuti o segui le indicazioni riportate sulla confezione.

Il momento del preshampoo prepara il cuoio capelluto agli step successivi e cura la cute come nessun’altro passaggio successivo può fare. È uno step in più ma sono certa che una volta introdotto il preshampoo nella tua routine e noterai i benefici che apporta alla cute, continuerai ad effettuarlo con piacere.

  • Scegli lo shampoo giusto

Ricorda! Lo shampoo va scelto in base alla tua tipologia di cute e non a come si presentano le lunghezze.

Hai un cuoio capelluto grasso? Oppure sensibile? Con forfora? Secco? Hai pruriti? Prova a rispondere a queste domande osservando la cute, come si comporta tra un lavaggio e l’altro, come si presenta.

Fai attenzione a scegliere referenze con formulazioni sì specifiche per il tuo cuoio ma sempre delicate (tutti gli shampoo naturali che trovi su Biomelodie sono adatti anche alle pelli più sensibili).

Non essere frettoloso quando fai lo shampoo: porta molto bene il prodotto ovunque sul cuoio capelluto. Non sempre è necessario fare due passate, ma se ne senti il bisogno, fallo, non c’è nessun problema, perché lo shampoo NON indebolisce i capelli.

  • Applica il balsamo o la maschera capelli solo sulle lunghezze

Queste tipologie di prodotto non si risciacquano completamente e depositandosi in cute possono sporcarla e appesantire le radici. Quindi attenzione a non portare il prodotto vicino alla cute. Risciacqua molto bene e a lungo, aiutandoti con le mani a districare i capelli.

Ricorda: l’uso della maschera non esclude quello del balsamo, i due prodotti hanno proprietà diverse e funzioni (con pH) diverse. Se applichi una maschera sulle lunghezze, dopo averla risciacquata necessariamente dovrai applicare anche il balsamo. Il balsamo va applicato sempre!

Esistono però alcuni prodotti che svolgono la doppia funzione, ad esempio la maschera balsamo 2in1 di Rasayana: in questo caso ti basterà usare un solo prodotto (segui le indicazioni che trovi sulla confezione).

  • Quali prodotti usare dopo il lavaggio dei capelli

Dopo aver risciacquato il balsamo e tamponato bene con un asciugamano pulito, è il momento di applicare i prodotti per lo styling.

Ecco cosa ti consiglio di usare ad ogni lavaggio:

  • risciacquo acido: ti aiuta a ripristinare il pH dei capelli e a richiudere le squame. Inoltre elimina i residui di calcare, previene le doppie punte e l’odiatissimo crespo. Evita il fai da te: le preparazione homemade non ti permettono di controllarne il pH e possono per questo non fare bene alla tua chioma.
  • idrolato o siero per il cuoio capelluto: anche questo sceglilo in base alla tua tipologia di cuoio capelluto.
  • termoprotettore: fondamentale da vaporizzare prima dell’uso di phon o piastra.
  • A queste tre referenze puoi poi associare prodotti specifici per la tua chioma (riccia, liscia, mossa).

Queste sono le accortezze che devi avere durante il lavaggio per pulire bene i capelli senza seccare le lunghezze né sgrassare il cuoio capelluto. Ci sono però altri consigli che puoi mettere in atto tra un lavaggio e l’altro e che devono assolutamente trasformarsi in abitudini per sporcare i capelli il meno possibile.

Cosa fare per sporcare meno i capelli

  • Cambia le federe ogni volta che lavi i capelli

Hai mai considerato che la tua testa resta appoggiata sul cuscino per 6-8 ore tutte le notti? Inevitabilmente sebo e sporcizia presente sui nostri capelli si accumula sulle federe, tra l’altro si sposta anche sul nostro viso. Siamo fuori casa tutto il giorno, sui nostri abiti sulla nostra pelle e sui nostri capelli si accumula di tutto: polvere, smog, fumo…

Federe pulite per capelli puliti!

Quindi federe sempre pulite per mantenere i capelli puliti a lungo e per evitare imperfezioni al viso.

La sera quando vai a letto, ricordati: hai lavato i capelli? Allora sostituisci le federe sporche con quelle pulite.

  • Pulisci/lava le spazzole i pettini che usi

Anche questi contengono la sporcizia e i residui dei prodotti cosmetici che usi per lo styling dei capelli. Quindi prendi l’abitudine di lavarli una volta la settimana. Ti basterà uno spazzolino da denti usato e un po’ di sapone delicato. Puoi aiutarti con uno stuzzicadenti per rimuovere bene polvere e sporcizia.

  • Usa le erbette ayurvediche

In particolar modo se hai un cuoio capelluto grasso e devi lavare i capelli quasi ogni giorno, le polveri ayurvediche sono un grande aiuto. Prova e applica un impacco seboregolatore post shampoo: scegli ad esempio il neem, forse il più performante tra le erbe con questa proprietà.

  • Usa asciugamani puliti

Ti potrà sembrare una sciocchezza ma quante volte hai usato l’asciugamano che usi per mani e viso sui capelli? Ecco un’altra piccola abitudine da cambiare. Non usare l’asciugamano delle mani sul viso, né sui capelli.

  • Attenzione agli accessori

Elastici in stoffa, mollettine, cerchietti, fasce. E poi in inverno cappellino di lana, cappuccio del piumino e sciarpe: anche tutto ciò deve essere sempre pulito, usa il lavaggio per delicati della lavatrice, un detersivo ecologico. Per gli accessori che non vanno in lavatrice aiutati con un cotton fioc biodegradabile e un po’ di igienizzante o sgrassatore ecobio.

Ricapitolando:

3 abitudini per avere capelli puliti più a lungo

  1. Imposta una corretta haircare routine
  2. Cambia federa ad ogni lavaggio dei capelli
  3. Accessori, spazzola e asciugamani sempre puliti

Come mantenere i capelli puliti durante la notte

Ebbene sì, i capelli si sporcano anche durante la notte. Ti ho già spiegato l’importanza del cambio federa quale altro trucco possiamo provare?

Se hai i capelli lunghi ti consiglio di usare uno scrunchie morbido oppure fare una treccia (al mattino capelli mossi pazzeschi!). Puoi usare inoltre una cuffietta per la notte, sì quelle di una volta. Ti aiuterà a mantenere i capelli puliti e senza crespo. Prova e fammi sapere.

Concludo lasciandoti qualche falso mito sui capelli da sfatare subito!

  • lo shampoo non rovina i capelli
  • il balsamo va applicato sempre
  • le doppie punte non si riparano vanno tagliate

Ti vengono in mente altri falsi miti da sfatare?

Ora che ti ho fornito questi consigli, dimmi: conosci la routine naturale più adatta alla tua tipologia di capelli? Se la risposta è no, cosa aspetti? Scrivi a Biomelodie e richiedi una consulenza gratuita. Ti aiuterò a capire di cosa hai veramente bisogno così da evitarti l’acquisto di prodotti sbagliati.

Iscriviti alla newsletter di Biomelodie per rimanere aggiornata su novità ed offerte esclusive. Compila il modulo che trovi in fondo a questa pagina.

Un abbraccio

Valeria

Altri articoli che potrebbero interessarti

Consigli di Biomelodie

Cura dei Capelli

Torna la rubrica dei Consigli di Biomelodie per parlare di CURA DEI CAPELLI con alcune nozioni base che ai più esperti saranno superflue ma spero

Leggi tutto »

Iscriviti alla newsletter di Biomelodie e resta aggiornato su novità ed offerte! Per te subito un coupon sconto di benvenuto

Puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento utilizzando il link incluso nella nostra newsletter.