primo piano di una donna con capelli castani

Tipologie di Pelle: gli approfondimenti di Biomelodie

Iniziamo oggi questa rubrica di approfondimenti parlando delle varie tipologie di pelle, ovviamente sono solo indicazioni di carattere generale

Premessa
Cerchiamo di non essere troppo categorici nel classificare la nostra pelle perché essa cambia, con gli anni, con le temperature. Senza tralasciare squilibri ormonali, stress, alimentazione. Insomma dobbiamo scoprirci e capirci giorno per giorno, prendiamoci del tempo per curarla nel modo giusto. Fermo restando che in caso di problematiche serie dobbiamo rivolgerci sempre al dermatologo.

Quali tipologie di pelle esistono?

PELLE NORMALE

La più facile da gestire e diciamolo pure siete fortunati ad avere una pelle sana, senza imperfezioni, con un buon colorito. Sbizzarritevi ad usare i prodotti, ma con attenzione!

PELLE SECCA

Producendo poco sebo, è una pelle che si disidrata facilmente poiché non riesce a formare quella barriera che ci protegge. Ha desquamazioni, screpolature, a volte prurito. Può trasformarsi in una pelle sensibile e difficile da trattare se non si cura subito. Ha bisogno di idratazione e nutrimento, evitando prodotti con profumi o coloranti. Anche i prodotti curativi (pensiamo ad es ai trattamenti per l’acne, purtroppo ne soffro e quindi ne so qualcosa) o la troppa detersione possono esserne la causa

PELLE MISTA

Presenta zone secche e zone che tendono a lucidarsi (di solito la cosidetta zona T), con piccole imperfezioni. Ha bisogno di prodotti specifici, può essere consigliato di effettuare diverse routine per il giorno e per la notte, oppure ad esempio sulle guance secche possiamo applicare una crema più nutriente mentre su tutto il viso opteremo per un siero per pelli miste

PELLE SENSIBILE

Con rossori, prurito, deve essere idratata e lenita in profondità. È una delle pelli più difficili da trattare perchè spesso anche i prodotti che ci sembrano indicati non lo sono. È consigliabile rivolgersi al medico per escludere allergie

PELLE GRASSA

Produce molto sebo, presenta imperfezioni (anche acne), pori dilatati. È una tipologia di pelle che ha bisogno delle giuste cure. Spesso si tende a sgrassare troppo, ma bisogna riequilibrarla, purificandola, senza dimenticare di idratare

Considera queste informazioni che ti ho dato, osserva la tua pelle per qualche giorno. Scopri come si comporta durante la giornata. Fai attenzione alle caratteristiche che ha al mattino appena sveglia. Riuscirai a capire qual è la tua tipologia di pelle.

E ora dimmi: conosci già la tua tipologia di pelle?

Come te ne prendi cura?

Fammelo sapere nei commenti
♥️♥️♥

Altri articoli che potrebbero interessarti

Consigli di Biomelodie

Cura dei Capelli

Torna la rubrica dei Consigli di Biomelodie per parlare di CURA DEI CAPELLI con alcune nozioni base che ai più esperti saranno superflue ma spero

Leggi tutto »

Iscriviti alla newsletter di Biomelodie e resta aggiornato su novità ed offerte! Per te subito un coupon sconto di benvenuto

Puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento utilizzando il link incluso nella nostra newsletter.